44

La Frescova di Torino all’Ahrrrembaggio!!!

33Che dire, Frittelli? Questo è stato un periodo fantastico. In pochi mesi non solo abbiamo ravvivato la CPI ma l’abbiamo resa qualcosa di grande: parlano dei Pastafariani alla radio, finiamo nei servizi tv, siamo riconosciuti per le strade. Abbiamo addirittura i primi haters e i primi insulti su Facebook.

Oddio, non so se questo sia positivo, ma di sicuro dimostra una cosa: abbiano fatto uno splendido lavoro. Quindi grazie, Frittelli. Grazie a quelli che passano le ore a seguire le chat assurde cercando di capirci qualcosa. Grazie a quelli che finiscono le riunioni alle tre di notte solo per organizzare questa o quella manifestazione. Grazie a chi arringa le folle nelle piazze.

11312644_681962525242658_7803620203302449496_o

Grazie a chi manovra dietro le quinte per sistemare il sito. Grazie a chi stampa i volantini, a chi si fa intervistare, a chi finisce nelle foto o a chi anche solo si mette uno scolapasta in testa. Grazie a chi ci mette i soldi, a chi ci mette il tempo, a chi ci mette la conoscenza e a chi ci mette la grinta. Fra qualche mese ci sarà un grande raduno, al quale spero di incontrarvi tutti. Perché sarà bello e divertente, aumenterà lo splendido senso di fratellanza (o Frittellanza?) e soprattutto perché sarà un altro modo per scoprire che tutto ciò serve a qualcosa.

Per quanto riguarda i mesi estivi, invece, prendiamoci pure un meritato riposo. Non io, s’intende. Non ne sono capace. Per quanto mi riguarda comincerò un progetto sul quale ho riflettuto nel mio pellegrinaggio in giro per l’Italia. Ci sono molte cose da fare, è vero, ma una cosa di cui mi sono resa conto è che perché le cose vengano fatte innanzitutto ci servono le persone. Ci sono Pannocchie molto attive in tutta Italia ma ci sono delle zone scoperte, dove pochi pirati passeggiano isolati dal resto del mondo perché non hanno un nucleo al quale fare riferimento.

Quindi il mio progetto è questo: prendere una piccola ciurma che abbia la voglia e il tempo di farlo; caricare una macchina con lo stretto necessario (birra e volantini, per lo più); partire all’Ahrrrembaggio. Art2 FrescovaLancio questa sfida a tutti quelli che abbiano voglia di raccoglierla: partiamo per le periferie regionali, per le città ancora spopolate e riattiviamole. Cerchiamo qualcuno che intenda farsene carico, spieghiamogli come si fa e aumentiamo gli anelli di questa splendida catena. Io andrò ad Alessandria, dove qualcuno di attivo c’è già, e in alcune altre zone del 22Piemonte. Di sicuro andrò anche a Genova. Forse tornerò a vedere cosa sta accadendo a Trieste. Di questi posti mi occupo io. Avete tutto il resto di uno Stato da assaltare. E ho concluso. Quasi, almeno. Volevo solo dire un ultimo grazie. Grazie a tutti. Perché ci mettete il cuore.11

 

Ecco il video di La Stampa

e quello di Repubblica.tv

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail