un carico di libri da varare

Inizia il Bookcrossing Pastafariano!

un carico di libri da varare
un carico di libri da varare

Che cos’è il bookcrossing:

Avete mai visto qualcuno scendere dall’autobus e quando avete detto “Hai dimenticato il libro sul sedile” ha risposto “No, ho fatto apposta, è un libro viaggiante”?

Conoscete un bar, o una tabaccheria, o una farmacia, con una mensola o uno scaffaletto con dei libri che sono lì gratis, e voi li potete prendere e lasciare?

Nella vostra biblioteca pubblica i libri che sarebbero da scartare li mettono nell’atrio, in regalo?

Una volta su qualche social network avete visto rimbalzare la foto di quell’albero morto con una nicchia con dei libri, o di quella cabina telefonica piena di libri, o di quella fermata d’autobus con la bibliotechina incorporata?

punto bookcrossing di quartiere, con scatola separata per la Sezione Ragazzi
punto bookcrossing di quartiere, con scatola separata per la Sezione Ragazzi

Ecco, il bookcrossing è questo: lasciare libri dove qualcun altro può incrociarli. Mezzi di trasporto, luoghi di attesa, luoghi appositi dove la gente possa prendere l’abitudine di controllare se c’è qualcosa di nuovo, vanno tutti bene. Luoghi a scelta per libri a scelta.

Bene, alla Chiesa Pastafariana Italiana il bookcrossing piace, e piace tanto. Ci piace per un sacco di motivi, a cominciare dal fatto che diffondere divertimento (e anche cultura) gratis è un ottimo modo per abbassare il prezzo del divertimento a pagamento, anche adesso che invece che alla pay-tv vogliamo abbonarci a netflix.

Ragion per cui stiamo stati tanto tanto bravi e vi abbiamo preparato delle etichette che potete scaricarvi, stampare piratescamente per conto vostro e appiccicare sui libri che mollerete in giro.

ETICHETTE SCARICABILI A QUESTO LINK

LINK ALTERNATIVO

Abbiamo anche pensato a un hashtag: vi beccate #libripirati. Anche perché i libri in sé non sono libri pirata e non vanno in giro a pirateggiare nessuno, e non sono nemmeno libri piratati. Sono onestissimi libri regolamentari. Soltanto, sono libri liberi.

Abbiamo già iniziato ad abbandonarli.

un carico del lunedì: sette libri, un libro al giorno
un carico del lunedì: sette libri, un libro al giornoEd abbiamo anche già cominciato a lasciare i libri in giro.

Magari vi capiterà di trovarli.

Magari vi capiterà di leggerli.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail